REQUIREMENTS OF THE SHAREHOLDERS’ RESOLUTION TO BRING A CORPORATE LIABILITY ACTION

  • 3 Febbraio 2022
REQUIREMENTS OF THE SHAREHOLDERS’ RESOLUTION TO BRING A CORPORATE LIABILITY ACTION

Pursuant to Article 2393 of the Italian Civil Code, a liability action against corporate bodies requires a resolution of the shareholders, since the latter constitutes the formal and mandatory way of expressing the company’s will and therefore no equivalent to the shareholder resolution is admissible.

In view of the unquestioned importance of the resolution, the Cassation Court has clarified with its ruling no. 21245 issued on 23 July 2021, that the shareholder resolution must contain the specific identification of all the elements of the action to brought, regarding both -the subjective and objective- profiles of the action.

In the absence of such identification, the resolution does not fully express the will of the shareholders and will therefore be deemed invalid because of its generic wording.

In summary, the shareholders’ resolution to bring a corporate liability action may not contain a vague reference to “appropriate actions” against a plurality of corporate bodies (board of directors and board of auditors) because according to the Court of Cassation a vaguely worded decision is not suitable to express the company’s fully informed will.

*****

REQUISITI DELLA DELIBERA ASSEMBLEARE PER PROMUOVERE L’AZIONE DI RESPONSABILITÀ SOCIALE

A norma dell’art. 2393 c.c., l’esistenza di una delibera assembleare dei soci è condizione necessaria e imprescindibile per la proposizione dell’azione di responsabilità nei confronti degli organi sociali, dal momento che costituisce modo formale e inderogabile di espressione della volontà della società e non sono ammessi equipollenti.

Vista l’indubbia importanza della delibera, i Giudici di legittimità con l’ordinanza n. 21245 emessa lo scorso 23 luglio 2021, hanno stabilito che questa debba contenere l’individuazione specifica di tutti gli elementi dell’azione, sia sotto il profilo oggettivo che soggettivo.

In assenza, la delibera non sarà in grado di esprimere in modo compiuto la volontà dei soci e dovrà, pertanto, essere ritenuta invalida perché formulata in modo generico.

In sintesi, la delibera assembleare volta a intraprendere un’azione di responsabilità sociale, non può contenere il vago richiamo alle “azioni del caso” nei confronti di una pluralità di organi collegiali (consiglio di amministrazione e collegi sindacali) perché sarebbe inidonea a esprimere la volontà compiutamente informata della società.

For more on this please contact:

Giovanna Aucone
Partner
E: aucone@pglegal.it

Rita Franceschelli
Senior Associate
E:franceschelli@pglegal.it